ACHAB E MOBY DICK NEL RAVAL

Spesso facciamo incontri strani nel quartiere Raval di Barcellona: personaggi strani, con storie a volte oscure e cattiva reputazione.

Un pomeriggio, mentre camminavamo con alcuni amici, andammo al bar 68 in cerca di una birra e di un riparo dalla pioggia. Dentro, per caso, ho trovato il Capitano Achab e la sua balena Mody Dick. Certo, hai letto bene, Capitano Achab e Moby Dick nel Raval!

Chi è Achab

La sua faccia scura, scavata dalle tempeste, il sole e il freddo implacabile, mi guardavano con i suoi occhi scuri. E la sua squadra non è molto indietro! persone ombrose che hanno giurato fedeltà al capitano, in cerca di questa dannata balena bianca. Un’odissea infinita piena di maledizioni, minacce e viaggi estenuanti. Chi non è stato affascinato dalle sue incredibili avventure, sognando ad occhi aperti? Questo è il capitano Achab, la balena Moby Dick nel fiume, emblema del mare più distante e pericoloso. Ovviamente Achab non mi ha detto una parola, perché, ovviamente, nel bar, non l’ho trovato dal vivo, ma piuttosto illustrato su tavole di legno. Allora, con chi ho incontrato l’altra sera? Con Achab o con il suo designer? Ovviamente entrambi, ma mentre Achab era “sospeso” dai mari per cacciare la sua balena, Jordy, il suo progettista, non è stato disdegnato di avere due parole sulla sua creazione mentre bevevamo una birra insieme. I suoi dipinti sono disegnati a mano su tavole di legno, con penne semplici e un po ‘di colore in più per completare il lavoro. Ombre, luci, espressioni, tutto sembra molto realistico!

_DSC9531

Non so se Jordy non sia mai stato un capitano di vascello come Achab ma ha sicuramente indovinato l’idea di questo personaggio oscuro e del suo equipaggio, mentre vagano per i sette mari. Meglio condividere una birra con Jordy e lasciare il capitano appeso alle pareti del bar 68; che a guardarlo bene non sembra così gentile con me!

Marco Pachiega