Regata puig vela classica barcellona

REGATA PUIG VELA CLASSICA BARCELLONA

REGATA PUIG VELA CLASSICA BARCELLONA Con oltre quaranta imbarcazioni partecipanti la regata di vela classica di Barcellona giunge alla sua XI edizione.   Barcellona, 14/07/2018 La  Regata Puig vela classica giunge alla sua XI edizione riconfermandosi evento di prestigio e attrazione per gli amanti della vela classica nello scenario mediterraneo della capitale catalana. Con oltre cinquecento partecipanti alla gara, quaranta imbarcazioni provenienti da ben sette nazioni hanno lottato per aggiudicarsi la vittoria durante le tre giornate da Mercoledì 11 fino a sabato 14. Tre categorie Classic, Vintage e Big Boat, hanno suddiviso le imbarcazioni partecipanti in uno scenario intervallato da momenti di forte vento a calma piatta, sopratutto nelle ultime… Read More

Continue Reading
Imagin Extreme Barcelona

Imagin Extreme Barcelona

Imagin Extreme Barcelona Da sabato  16 a domenica 17 Giugno si è svolta al Parc del Forum, l Image Extreme Barcelona. Il campionato internazionale di sport estremi tra cui skateboard, monopattino, pattini in linea, bicicletta insieme a tantissime altre attività legate allo sport urbano estremo. Non conoscete l Imagin Extreme Barcelona? date un occhiata al link. Essendo il decimo anno consecutivo del festival Barcellona si conferma città dell action sports e urban lifestyle. Le attività dedicate anche ai più giovani sono state innumerevoli tra gare e attività le quali hanno intrattenuto il pubblico e partecipanti per tutto il fine settimana. Incredibili le acrobazie viste nei campionati di pattini in linea, streetboard, monopattino.… Read More

Continue Reading
Extreme sailing Series 2018

Extreme Sailing Series 2018

Extreme Sailing Series 2018 Si è svolta per il secondo anno consecutivo a Barcellona, l‘Extreme Sailing Series, il campionato di catamarani GC-32 insieme alla classe denominata Flying Phantoms.L’evento iniziato giovedì 14 si è protratto fino a domenica 17 giugno dove hanno gareggiato ben sette equipaggi  Inghliterra, Svizzera, Messico, Spagna. Danimarca, Oman, Austria. Durante i quattro giorni di gara, le differenti condizioni atmosferiche hanno dato possibilità ai capitani ed ai loro equipaggi di dimostrare forza, velocità e tecnica. Arrivare primi ad ogni sessione di gara ha richiesto non solo qualità fisiche ma sopratutto capacità tattica. Al termine delle 26 corse il team svizzero Alinghi, capitanato dal co-skipper Arnaud Psarofaghis, si è portato… Read More

Continue Reading
L’importanza del ricordare, ma a chi importa?

L’importanza di ricordare, ma a chi importa?

L’importanza di ricordare, ma a chi importa? Da sei mesi a questa parte La Rambla ha cambiato ancora una volta la sua faccia Version en Castillano   Un intervista di pochi minuti e con pochi testimoni non può descrivere un evento con precisione. Di sicuro però dà la possibilità di valutare una situazione in generale. A poco più di sei mesi dal terribile attentato terroristico de Las Ramblas, nel centro di Barcellona, sembra che le cose siano cambiate. L’accaduto Nel pomeriggio del 17 di Agosto un furgone guidato da un giovane di origine magrebina ha percorso ben 500 metri sul passeggio più famoso della capitale catalana, investendone i pedoni per… Read More

Continue Reading
Catalogna, impressioni e fotografie di una storia infinita

Catalogna, impressioni e fotografie di una storia infinita

Catalogna, impressioni e fotografie di una storia infinita Proteste, manifestazioni e la gioia di un’indipendenza sospesa. Nella domenica del primo ottobre 2017 si sono svolte in tutta la regione della Catalogna le votazioni per il referendum d’indipendenza dalla Spagna. Durante la giornata e soprattutto nelle prime ore, la Polizia Nazionale cercò in ogni modo di impedire l ingresso alle urne ai cittadini utilizzando anche la violenza e la forza bruta. A partire da tale data, gran parte della popolazione manifestò, per le strade e piazze della regione, per dar voce all’ingiusta repressione. Per circa tre mesi si susseguirono scioperi in massa, marce di protesta e comizi a favore di una… Read More

Continue Reading
free skate jam, barcelona

Free Skate Jam, Barcelona

Free Skate Jam, Barcelona Il 16 Dicembre 2017 si è svolta la Free Skate Jam, Barcelona presso il centro Esportiu Municipal Ciutadella.   Veder passare uno skateboard a Barcellona non è cosa rara, anzi. Soprattutto se vi fermate nei pressi del MACBA, il museo di arte contemporanea. Una moltitudine di ragazzi giovani e non che intentano eseguire salti e acrobazie di ogni genere. Se fate un giro per il lungomare della città, anche qui sentirete il rumore tipico delle ruote di uno skate. Non parliamo del Raval, giorno e notte le vie sono percorse da giovani su tavole. Insomma Barcelona è una città piena di skaters. Giusto il sabato passato… Read More

Continue Reading
Heuskal Herria Sona Festival

Heuskal Herria Sona Festival

Heuskal Herria Sona Festival Quest anno si celebrano i 20 anni del festival dedicato alla musica e la cultura basca. L’ Heuska Herria Sona Festival sconfina le sue terre per approdare a barcellona in terra catalana con una vasta scelta di musicisti baschi.    Lavorare tutto il giorno e tornare a casa per riposare non è sempre l opzione che capita di avere. Sopratutto se dal 30 settembre fino al 2 dicembre è in corso il Heuskal Herria Sona festival qui a Barcellona. Un occasione per assaggiare un pò di musica basca qui in terra catalana. Una serie di gruppi e cantautori tipici della regione hanno contaminato sale e locali… Read More

Continue Reading
Fare il fotografo è dura. Cosa si nasconde dietro una bella foto.

Fare il fotografo è dura. Cosa nasconde una bella foto.

Fare il fotografo è dura. Cosa nasconde una bella foto. Prima di spiegare la mia esperienza guardatevi  la gallery. Poi se avrete voglia potete leggere cosa mi è successo. O meglio, cosa comporta fare delle foto. Nonostante l apparenza, dietro una foto c’è sempre del sudore. O per la maggior parte dei casi è così. Per chi guarda dallo schermo di un computer, lo screen del cellulare o direttamente la stampa è difficile capire cosa si nasconde dietro uno scatto. Lasciando a parte i selfie, i filtri o gli screenshot c’è ancora una gran fetta di fotografie che richiedono non solo passione, occhio e riflessi. Non sembra ma ogni foto… Read More

Continue Reading
Extreme Sailing Seriers 2017 Barcellona

Extreme Sailing Seriers 2017 Barcellona

Extreme Sailing Seriers 2017 Barcellona Il campionato mondiale di catamarani GC-32 che si sviluppa in otto città differenti, in tre continenti. Per la prima volta approda anche qui. A Barcellona.   Le migliori occasioni avvengono per caso. E così fu. A pochi giorni dall’inizio della gara, noto per caso il manifesto dell evento. Pochi step: visito il sito, www.extremesailingseries.com chiedo informazioni per accedere come fotografo. Ricevo il permesso. Perfetto. Rapido controllo della mia attrezzatura e Giovedì 20 sono dentro. Facile no? Per la prima volta questa competizione di catamarani approda  a Barcellona, nel bellissimo sfondo del mar Mediterraneo, giusto in fronte all’Hotel Vela, a pochi passi dal quartiere Barceloneta. Giovedì… Read More

Continue Reading

L’Ambrosia e una Cueva Flamenca

  L’Ambrosia e una Cueva Flamenca  Avere amici con una grande passione per il Flamenco, può portarti dentro in uno degli angoli più caratteristici della città. Un piccolo bar. Un angolo dedicato per avere faccia a faccia il ballo, la musica e la voce della tipica cultura gitana e del Flamenco.   Si dice che il vero flamenco lo si può trovare solo in Andalusia. Non è vero. La cultura gitana impregna tutto il sud della Spagna, Catalogna compresa. E la mezcla, qua si dice così, è inevitabile. Barcellona accoglie una moltitudine di etnie. Dal nord Africa, passando per l Italia e tutto il nord Europa. Per non parlare dell… Read More

Continue Reading

Tenerife, una settimana da cartolina

Tenerife, una settimana da cartolina Girare per l isola, vagabondare un pò e prendersela con calma.   Tenerife un isola da cartolina. Alcuni numeri da ricordare: 1000000 o quasi gli abitanti dell isola 3718 sono i metri di altitudine del vulcano, il Teide. 1909 l anno della sua ultima eruzione ma attenzione che è ancora attivo!  Altri numeri non proprio interessanti ma utili li trovate qui.   Le vacanze Avere una settimana a disposizione a volte non basta per godersi un meritato relax, dopo mesi e mesi di duro lavoro. Spesso però è più che sufficiente se il luogo scelto è un isola di un arcipelago nel bel mezzo dell Oceano… Read More

Continue Reading

Alella, ma che ci faccio qui?

Alella, ma che ci faccio qui? Una giornata libera e senza rendermene conto mi ritrovo in Alella, ma che ci faccio qui? Alella, qualche numero da ricordare:  975 l’anno della prima documentazione del paese 30 i minuti circa di treno dalla stazione del Clot di Barcellona una piccola chiesa con più di 1000 anni e lo zampino di Gaudì   Una delle comodità di Barcellona è avere a disposizione diversi mezzi di trasporto pubblico. Con una giornata libera si possono visitare alcuni dei piccoli paesini sparsi intorno alla grande città. Per cui oggi si va ad Alella. Cosa c’è da vedere? e da fare? meglio godersi la sorpresa e fare… Read More

Continue Reading

Innsbruck, sette foto e non averci un idea

Innsbruck, sette foto e non averci un idea Ah Innsbruck, bella città. Passano gli anni e certi viaggi si dimenticano. Completamente cancellato dalla memoria  a breve termine. O magari tra un paio d’anni la mia senilità me lo farà ricordare. Se non fosse per sette foto.  La storia è la seguente Se lavori per un agenzia e fai l accompagnatore, hai modo di vedere molti posti. Solo se sei preparato però. Un bel giro in bus non te lo toglie nessun con tanto di fermate, richieste di altre fermate per via della pipì, le medicine, le gambe formicolanti o semplicemente la voglia di rompere le balle. Ok si arriva a… Read More

Continue Reading

Tossa de mar in due ore e mezza

Tossa de mar in due ore e mezza Avete visto tutte le opere di Gaudì, la Rambla, il mare e il quartiere gotico di Barcellona e molto altro ancora? Vi è rimasta energia, tempo e non sapete che farvene?   Tossa de mar in due ore e mezza vi piacerà. Leggete qua sotto, mettetevi comodi così un altra mezz’oretta la perderete. Sicuri? Ok, bene. Le due ore e mezza ovviamente non sono riferite al giro panoramico di questo bellissimo borgo medioevale. Ma il tempo che impiegherete per arrivarci utilizzando, treni, bus e altri bus. Poi vi rimarranno solo le gambe per girovagare come moribondi per il centro storico. Tossa de… Read More

Continue Reading
PANORAMA FOTO TOURS A BARCELONA

Treppiede MANFROTTO MK394-H

Questo è il mio treppiede MANFROTTO MK394-H, perchè ho scelto questo? beh ovvio, per il solito dilemma: qualità, prezzo e peso. Ammetto di aver iniziato con treppiedi da 4 soldi, quelli che si trovano nelle fiere e nei mercatini. Credo sia stata in una bancarella di oggettistica a basso costo aveva quei treppiedi da 30 o 25 mila lire. (Ah le lire..quasi me ne ero dimenticato!!) Ricordo di aver estratto quei sodi addirittura con riluttanza, per era troppo, ma solo il tempo mi avrebbe insegnato che non era abbastanza. Per binocoli, visori e la mia compatta era più che stabile in tutta sicurezza dal mio balcone. La musica è cambiata… Read More

Continue Reading
LA THAILANDIA, 20 GIORNI DA TURISTA

LA THAILANDIA, 20 GIORNI DA TURISTA

LA THAILANDIA, 20 GIORNI DA TURISTA La Thailandia, 20 giorni da turista. Eh si. Il titolo promette poco di buono. In questi ultimi anni pare che se non fai una vacanza immerso nella vera cultura o se non dormi ospitato dai “locals” non hai fatto un vero viaggio. Non sono d’accordo. Solo chi posta foto o realizza un diario di viaggio ricco di sudore, bambini vestiti male, attese per un bus sgangherato con lo zaino stracarico o ritratti della gente del posto con i costumi tradizionali, possono richiamare l’attenzione dei travellers. Non sono d’accordo. Questo è un viaggio, anzi no. Questa è stata una vacanza, punto. 20 giorni di relax,… Read More

Continue Reading
Facce di pietra e un Flat Iron Building al Born

Facce di pietra e un Flat Iron Building al Born

Facce di pietra e un Flat Iron Building al Born Se vi trovate a Barcellona fatevi pure un giro per il quartiere del Born. Dai si il Born, quel distretto dentro il centro storico famoso per la guerra di secessione. Non lo sapevate? Va bene non importa leggetevi qualcosa qui almeno vi togliete quelle facce stralunate quando camminerete per le vie del centro. Ad ogni modo a proposito di facce, se le vostre sono stralunate, qua ne trovate alcune davvero strane. Di pietra direi. Eh si proprio di pietra. Se arrivate di fronte la chiesa di Santa Maria del Mar sarà facile trovarne un paio. Non conoscete nemmeno questa chiesa.… Read More

Continue Reading
la floresta trekking

DA LA FLORESTA A VALLDOREIX, IL TREKKING

DA LA FLORESTA A VALLDOREIX, IL TREKKING   La Floresta Valldoreix trekking: alcuni numeri da ricordare 10 Km distanza percorsa 4h tempo 250 mt dislivello e ricordatevi di portare acqua, buone scarpe e una macchina fotografica    Questa è la mia storia:  E inizia così Capita spesso di stancarmi del traffico di questa città, del caos di Barcellona, una delle città più inquinate in Europa. Così ogni volta che ho voglia di immergermi in un ambiente tranquillo e rilassante ho una rapida soluzione, proprio dietro la città. La soluzione si chiama Collserola Park.  Oltre le piccole montagne che delimitano la città, il cemento si ferma per dare spazio al verde, ai… Read More

Continue Reading
Pareidolia quando si fuma

La pareidolia mentre stai fumando

La pareidolia mentre stai fumando Che cos’è la pareidolia? Molto semplice. Puoi vedere visi, forme e animali mentre fissi delle nuvole. E’ un elaborazione del tuo cervello. E’ tipico degli esseri umani vedere cose attraverso l immaginazione. Per ulteriori informazioni avete qui il link di wikipedia. Ma veniamo alla mia esperienza. È notte fonda, sono solo e seduto al tavolo della cucina. Mi sto Fumando una sigaretta in attesa di addormentarmi. Una piccola lampada dipinge le pareti di un giallo spento. Improvvisamente un po ‘di fumo finisce vicino alla luce della lampadina svanendo dopo pochi secondi. Questo fatto attrae la mia attenzione. Mi sembra di vederci qualcosa Una faccia? Un diavolo? O… Read More

Continue Reading
marotrell devil's bridge

Il ponte del diavolo di Martorell

  Il ponte del diavolo di Martorell   Il ponte del diavolo di Martorell: alcuni numeri da ricordare: 30  sono i minuti di treno da Barcellona 21 metri la volta più alta del ponte 1143 la data della prima ricostruzione documentata 1939 l anno della sua demolizione durante la guerra civile. E questa è la mia storia: Girovagando per la rete sono incappato nella storia di un ponte fatto dal diavolo proprio a due passi dalla capitale della Catalogna.Perciò, dopo una breve ricerca sono salito sul treno (R4) per raggiungere la piccola città di Martorell e in soli 30 minuti era già sul posto ad investigare. Martorell è davvero una… Read More

Continue Reading