LA PAREIDOLIA QUANDO SI FUMA

Attraverso la tua immaginazione puoi vedere qualsiasi cosa, la tua mente si riflette sul mondo esterno.

La Pareidolia quando si fuma

La pareidolia è un fenomeno tipico degli umani, i quali tendono a ricondurre forme e somiglianze ad oggetti casuali. Per maggiori informazioni qui il link di wikipedia vi spiega meglio di cosa si tratta ma lasciami parlare della mia esperienza.

L’ispirazione

È notte fonda, sono seduto di fianco al tavolo della cucina. Fumo una sigaretta in attesa di prendere sonno. Una piccola lampada dipinge le pareti di un giallo opaco. All’improvviso un po ‘di fumo finisce vicino alla lampadina svanendo dopo pochi secondi, lasciando intravedere strane forme.

Una faccia? un diavolo? o cos’altro? Di solito si possono intravedere forme di animali o visi umani fissandole nuvole, chi non lo ha fatto durante l infanzia? Ma attraverso il fumo?

Finalmente, dopo un pò di riflessioni, afferro la mia reflex digitale e la posiziono con il cavalletto davanti alla lampada.

Accendo un’altra sigaretta soffiandone il fumo sotto la lampada calda. Il calore del bulbo lo fa salire come una nebbia mattutina. Con l’apertura al massimo e con gli ISO a 200-400, dovuto dalla scarsa illuminazione, inizio a scattare.

Uno dei vantaggi dell era digitale è la possibilità di vedere le foto quasi all’istante. Quindi mi metto al lavoro sul mio portatile per osservare cosa ne è venuto fuori.

Ovviamente i risultati sono stati interessanti, molte immagini da eliminare certo,  ma alcune sembrano molto curiose. Un volto, un diavolo, un’anima urlante e anche un cigno !

Pochi passaggi di editing per convertirle in bianco e nero e aumentarne contrasto e chiarezza (Con Lightroom).

Qui di seguito il risultato di questo progetto notturno. Voi vedete qualcosa?

Marco Pachiega.