La malinconia del “Camì dels Monjos” e la Mola

La malinconia del “Camì dels Monjos” e la Mola La curiosa formazione rocciosa porta con se una leggenda dei monaci di Sant Cugat del Valles English   Español Il 25 Maggio 2020 Barcellona finalmente passerà alla tanto attesa Fase 1. Siamo tuttavia in stato d’allarme per la pandemia del Covid-19. Un evento storico che ha cambiato e cambierà il nostro modo di vivere e socializzare. In attesa delle le successive fasi necessarie per tornare alla normalità, se così si può dire, riaffiorano immagini e sensazioni passate delle mie escursioni. Questa è una di quelle. La città di Terrassa Oltre il massiccio del Collserola si estende una vasta pianura el Vallès… Read More

Continue Reading
I presepi nascosti di Castiglioni di Arcevia

I presepi nascosti di Castiglioni di Arcevia

I presepi nascosti di Castiglioni di Arcevia Un piccolo borgo dove scoprire una tradizione ricca di arte e abilità manuali English Español Volando da Ibiza alla Thailandia è arrivato il momento di fermarci e rilassarci un pò in Italia. Più precisamente nelle Marche. Ho scritto già un articolo sulle bellezze tutte da scoprire di questa regione. Come quella del borgo di Elcito o di Cacciano La regione è uno scrigno che racchiude bellissimi borghi e castelli arroccati su alture o dolci colline. Un paesaggio fiabesco, il quale ispirò un mio progetto Lands. Ma torniamo a noi, questa volta voglio parlarvi dei presepi nascosti di Castiglioni di Arcevia. Qui si lasciano… Read More

Continue Reading
Loi Katratong festival

LOI KRATONG FESTIVAL DI SUKOTHAI

LOI KRATONG FESTIVAL DI SUKOTHAI Un rituale di gratitudine all’acqua seguendo i cicli lunari che affonda le sue radici nel passato English Español   Loi Krathong, ne avete sentito parlare? Se qualcuno di voi è andato in Asia sicuramente si. Si tratta di un evento speciale, che dura circa una settimana, nel quale i thailandesi realizzano delle piccole barchette decorate e che lasciano galleggiare sui fiumi di tutta la Thailandia. Un pò di storia L’origine del Loi Kratong, un tempo chiamato Chong Pa Rieng, non è ben definita. Il trattato di Chula Luck narra che la cerimonia originò a Sukhothai, la prima capitale della Thailandia, circa 700 anni fa. A… Read More

Continue Reading
Elcito, un'amore aspro per la natura

Elcito, un’amore aspro per la natura

Elcito, un’amore aspro per la natura L’antico borgo medioevale testimone della dura vita di montagna English Español     Se vivere in mezzo alla natura vi sembra meraviglioso o se l’arrivo della neve è emozionante lo dovreste chiedere agli abitanti di Elcito. Peccato che a Elcito non ci abita più nessuno. E’ un borgo fantasma, se ne sono andati via tutti. Non è un buon inizio per un articolo di un blog sui viaggi ma capirete il motivo di questa introduzione. Però andiamo per ordine. Elcito è un paese a pochi Km da San Severino Marche  e si trova ad un altitudine di 821 m.s.l. Nasce dall’esigenza di proteggere l’abbazia… Read More

Continue Reading
Portbou - Cadaquès a piedi

Portbou – Cadaquès a piedi

Portbou – Cadaquès a piedi Due giorni immerso nei quattro elementi L’Idea Eccomi con un’altra piccola avventura o meglio un escursione di due giorni. Tutto ha inizio in una biblioteca. Quella della Peu de la creu di Barcellona. E’ affascinante trovare un luogo dove cultura, arte e formazione risiedono in un unico punto. Gratuito per di più. Mai sottovalutare l importanza dei libri e delle biblioteche! Ma torniamo a noi. La sezione viaggi è quella che mi affascina di più ovviamente. Nonostante sia da poco di ritorno dalla mia esperienza del progetto Bergwald, tuttavia ho ancora voglia di starmene in strada alla scoperta di nuovi posti. Per cui un bel… Read More

Continue Reading
L’importanza del ricordare, ma a chi importa?

L’importanza di ricordare, ma a chi importa?

L’importanza di ricordare, ma a chi importa? Da sei mesi a questa parte La Rambla ha cambiato ancora una volta la sua faccia Version en Castillano   Un intervista di pochi minuti e con pochi testimoni non può descrivere un evento con precisione. Di sicuro però dà la possibilità di valutare una situazione in generale. A poco più di sei mesi dal terribile attentato terroristico de Las Ramblas, nel centro di Barcellona, sembra che le cose siano cambiate. L’accaduto Nel pomeriggio del 17 di Agosto un furgone guidato da un giovane di origine magrebina ha percorso ben 500 metri sul passeggio più famoso della capitale catalana, investendone i pedoni per… Read More

Continue Reading
marotrell devil's bridge

Il ponte del diavolo di Martorell

  Il ponte del diavolo di Martorell   Il ponte del diavolo di Martorell: alcuni numeri da ricordare: 30  sono i minuti di treno da Barcellona 21 metri la volta più alta del ponte 1143 la data della prima ricostruzione documentata 1939 l anno della sua demolizione durante la guerra civile. E questa è la mia storia: Girovagando per la rete sono incappato nella storia di un ponte fatto dal diavolo proprio a due passi dalla capitale della Catalogna.Perciò, dopo una breve ricerca sono salito sul treno (R4) per raggiungere la piccola città di Martorell e in soli 30 minuti era già sul posto ad investigare. Martorell è davvero una… Read More

Continue Reading
Torre Salvana

Torre Salvana Il castello dell inferno

Torre Salvana, il castello dell inferno Torre Salvana.  Un paio di numeri da ricordare: 1h Il tenpo impiegato per raggiungere la fortificazione dal centro di Barcellona (in treno) 1000 e forse più gli anni che ha questa struttura, datata 992 1988 l anno in cui venne catalogato come Edificio di Interesse Culturale. …diversi episodi definiscono questo castello posseduto. Dicerse persone ammettono di non volerci più mettere piede. Lo chiamano il Castello dell Inferno.   Questa è la mia storia: Dopo la solita ricerca sul web, sono salito sulla linea L1 del metro, la rossa. Treno S8 per raggiungere il luogo designato.  Per fortuna la Torre Salvana è a soli 5… Read More

Continue Reading
Cable Car

Funivia di Barcellona

FUNIVIA DI BARCELLONA Vorresti volare sopra l area portuale di Barcellona e raggiungere il Montjuic? . Se la tua risposta è si, allora la Funivia di Barcellona è ciò di cui hai bisogno. Dalla famosa spiaggia della barceloneta direttamente al promontorio più caratteristico della città, Il Montjuic. Puoi dare un occhiata ai biglietti e disponibilità qui. Qualche numero da ricordare: Un architetto, due date importanti e tre strazioni. Carles Buigas è stato l ideatore della struttura per l esibizione del 1929 ma solo nel 1931 fu inaugurato il progetto. Le tre stazioni: la torre di San Sebastien, San Jaume e la finale Miaramar. In soli dieci minuti raggiungerai il promontorio godendo… Read More

Continue Reading